Scacchi a Venezia Chess in Venice Schach im Venedig Шахматы в Венеции
     

La nascita e i primi passi degli scacchi

    Non è possibile fissare una data certa per la nascita degli scacchi in India, ma sembra abbastanza sicuro che il gioco il nome di chaturanga esistesse in India nel terzo secolo dopo Cristo.

    Dall’India gli scacchi iniziarono presto a diffondersi in tre direzioni: marciarono verso l’Asia centrale lungo lo stesso itinerario del buddismo e quindi “conquistarono” a Nord Est la Cina e a Sud Est la Tailandia; dalla Cina passarono in Corea e quindi in Giappone. Anche oggi gli scacchi più popolari dell’Estremo Oriente asiatico, il Wei Chi cinese e lo Shogi giapponese, sono diversi dagli scacchi internazionali, che provengono dall’espansione verso Nord Ovest, ma restano scacchi a tutti gli effetti con una grande tradizione culturale e tecnica.

    L’espansione di maggior importanza storica, fu quella verso Nord Ovest, non solo perché fu la prima sulla quale possediamo delle testimonianze scritte, ma anche perché da questa migrazione verso la Persia, i paesi arabi e l’Europa sono nati gli scacchi internazionali.

    Le più antiche menzioni del Chaturanga provengono da tre testi in pahlavi: il Vicarisn i Chatrang, il Karnamak i Artaxer i Pakaban e il E ratak u kavatan i Husrav.

    Il primo chiamato anche Chatrang Namak, scritto molto probabilmente nel settimo secolo narra che il Chatrang, originario dall’India, sarebbe stato esportato in Persia al tempo di Cosroe il grande (Khusra, 531-579), il più importante dei re persiani preislamici, che fra l’altro aveva conquistato Kabul, cioè la porta dell’India via terra.

    Tutte queste fonti attestano che verso la metà del settimo secolo il Chatrang era così noto nell’impero persiano da costituire il fulcro di leggende popolari: su tredici antiche leggende fiorite sull’invenzione degli scacchi che ci sono pervenute a tanti secoli di distanza, ben undici la collocano in India e su questa origine indiana gli storici medievali persiani ed arabi concordano.