News

set 18, 2017

Ricordo di Romano Bellucci


Lutto nel mondo degli scacchi veneziano. Nella notte tra il 14 e il 15 settembre se ne è andato Romano Bellucci, tra i più noti appassionati lagunari del gioco dei Re, responsabile nazionale dell’archivio della Federazione Scacchistica Italiana. Aveva da poco compiuto 77 anni.

I funerali si terranno nella chiesa di Santa Maria Formosa domani, martedì 19 settembre alle 11.

Lutto nel mondo degli scacchi veneziano. Nella notte tra il 14 e il 15 settembre se ne è andato Roman

o Bellucci, tra i più noti appassionati lagunari del gioco dei Re, responsabile nazionale dell’archivio della Federazione Scacchistica Italiana. Aveva da poco compiuto 77 anni. Lascia la moglie Luciana, due figlie e un amatissimo nipotino. Professionalmente aveva lavorato per molti anni come bibliotecario al CNR. Nel tempo libero pubblicava la rivista "Scacchi e scienze applicate", riconosciuta dalla comunità scientifica internazionale, di cui era editore e direttore. Spirito ironico e bonario, ha costituito per anni una figura di riferimento nello scacchismo veneziano. Organizzatore per 35 anni del settimanale torneo lampo al circolo Salvioli, era l’anima da molti anni del torneo internazionale di scacchi di Pellestrina. I funerali si terranno nella chiesa di Santa Maria Formosa domani, martedì 19 settembre alle 11.


< Indietro: 1981: il trofeo Bravin
Avanti > Tornei


Contatti Dove siamo Facebook FSI FIDE